Home Attività Asnet INFEZIONE IN DIALISI: SI DELLA CASSAZIONE LEGGE 210/92
INFEZIONE IN DIALISI: SI DELLA CASSAZIONE LEGGE 210/92

17 APRILE 2013 LA CORTE DI CASSAZIONE DICE SI ALL'INDENNIZZO DELLA LEGGE 210/92 PER LE INFEZIONI A CAUSA DI UNA INSUFFICIENTE PULIZIA DELLA MACCHINA PER L'EMODIALISI


Via libera all'indennizzo per le infezioni contratte con l'emodialisi. Lo dice la Corte di Cassazione - Sezione III civile - Sentenza 16 aprile 2013 n. 9148, che, sposando una pronunciadella Corte Costituzionale del 2002, inverte la giurisprudenza in base alla quale finora non era previsto un indennizzo per chi contraeva l'epatite da emodialisi fatto salvo il risarcimento da contagio a carico della struttura ospedaliera. In particolare, la terza sezione civile ha respinto il ricorso del ministero della Salute che si era opposto al risarcimento nei confronti di una signora di Cagliari il cui marito, affetto da insufficienza renale cronica trattata fino dal 1974 con dialisi, aveva contratto in seguito alla terapia dapprima l'epatite B, quindi, una epatopatiacronica che ne aveva causato la morte il 17 ottobre 1996. La consorte si era vista negare l'indennizzo dal Tribunale di Cagliari sulla base del fatto che secondo il giudice il contagio avvenuto attraverso questa tipologia di trattamento non era riconducibile alla "fattispecie legale giustificativa dell'indennizzo richiesto relativa all'emotrasfusione".

 

Ora la Suprema Corte ha bocciato il ricorso del ministero e ha evidenziato che "il rischio per cui si prevede l'indennizzo comprende anche l'ipotesi in cui il contagio sia derivato dalla contaminazione del sangue proprio del contagiato durante un'operazione di emodialisi, a causa di una insufficiente pulizia della macchina per emodialisi dalle sostanze ematiche lasciate da altro paziente, con la conseguenza che al contagiato compete l'indennizzo" previsto dalla legge 210/92. In Appello la Corte di Cagliari (luglio 2006) aveva accordato alla vedova un assegno una tantum in base alla medesima legge. Ora il sì definitivo all'indennizzo.

SCARICA LA SENTENZA DELLA CASSAZIONE (formato Pdf)